[dumbo] R: Re: DU e 3+2

  • From: "Gianluca" <gianluca.diener@xxxxxxxxxxxx>
  • To: <dumbo@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Thu, 22 Mar 2001 14:38:55 +0100


----- Original Message -----
From: Marco Floriani <marco.floriani@xxxxxxxxx>
To: <dumbo@xxxxxxxxxxxxx>
Sent: Thursday, March 22, 2001 2:06 PM
Subject: [dumbo] Re: DU e 3+2

> Il debito di un diploma universitario nei confronti della
> corrispondente laurea di primo livello dovrebbe essere nella peggiore
> delle ipotesi di 30 crediti (uguale a 6 esami?). Questo e' quanto
> indicato ad esempio dal Politecnico di Milano e da quello di Torino.

Ben più di 6, credo....

> Chi ha frequentato il DU in regime CAMPUS (a occhio direi i diplomati
> dal dicembre 1996 in poi) dovrebbe vedersi dimezzato questo debito,
> quindi 15 crediti (sempre dati di altre Universita').

Da questo credo di poter dire che il motivo è l'introduzione di materie
diverse da quelle che (noi) abbiamo superato. Non ne usciamo con due
specializzazioni diverse ? ;-)

> Ora, pur nella speranza molto rosea che avvenga un bel colpo di spugna
> e che ci passino tutti con un bel calcio nel didietro, abbiamo pensato
> di suggerire una serie di possibili strade per colmare il debito, tra
> cui:
>
>    - tesi e tirocinio, che abbiamo fatto tutti;
>    - esperienza lavorativa, variabile a seconda delle persone;
>    - pubblicazioni, che solo alcuni hanno;
>    - corsi frequentati, idem.
>
> Penso comunque che chi piu', chi meno tutti possiamo contare su
> qualcuno di questi punti (anche un'esperienza lavorativa di un anno
> potrebbe avere valore). Se si dovesse arrivare a una valutazione caso
> per caso, e' possibile che qualcuno debba recuperare qualcosa in piu'
> di altri, ma spero che tutti riusciamo a minimizzare il nostro debito.

Credo che parlare di valutazione caso per caso rasenti la fantascienza,
comunque ho il timore che la questione risulti, agli occhi di chi poi deve
valutare le cose sbattendosene delle singole situazioni, come la richiesta
di un abbuono per alleggerire chi lavora e difficilmente potrebbe riprendere
a studiare in maniera "standard". Credevo che la questione fosse diversa,
tipo se il corso di laurea è di 3 anni qualcosa deve essere cambiato e
quindi un corso più leggero si avvicina alla mentalità del DU quindi perchè
visto che non lo si vuole riconoscere non si aiuta il passaggio indolore (o
quasi) ad un corso di quel tipo ? Ovvero un ragionamento basato sui
contenuti anzichè su altre motivazioni (qui però devo fare una precisazione:
non conosco materie e tipologie degli esami della nuova laurea, non voglio
darmi la zappa sui piedi). Credo che comunque questo discorso sia stato già
(ampiamente ?) dibattuto, quindi non voglio dilungarmi oltre.

> Per concludere (agganciandomi ad un'altra questione emersa lunedi'),
> non credo che possiamo preoccuparci anche per gli studenti
> correntemente iscritti, per i quali si sta verificando in pratica un
> cambio di ordinamento, con conseguente rimpiazzo di qualche esame,
> come accaduto molte volte in altre facolta'. Se fossi iscritto oggi,
> non ci penserei un attimo a passare alla Laurea di Primo Livello.

A questo punto viene da chiedersi... perchè ci sono ancora iscritti ?????

G.Luca


Per (de)iscriversi spedire un messaggio con SOGGETTO
"subscribe" (o "unsubscribe") a mailto:dumbo-request@xxxxxxxxxxxxx  
HomePage/Archivio lista http://www.freelists.org/cgi-bin/list?list_id=dumbo

Other related posts: