[dumbo] R: Concorsi: Diplomati vs. Laureati

  • From: "TRAMONTI, Paolo" <PTRAMONTI@xxxxxxxxxxxx>
  • To: <dumbo@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Tue, 20 Nov 2001 12:58:59 +0100

Ciao a tutti!

Qualche mese fa avevo provato ad iscrivermi ad un consorso di categoria
D1 (a tempo indeterminato) per l'Universit=E0 di Trento. Dopo una
settimana mi arriva la raccomandata dove mi si dice che il diploma
universitario non =E8 sufficiente per l'iscrizione a tale concorso =
essendo
richiesto il diploma di laurea, e quindi ho dovuto rinunciare.

Ora, essendoci un nuovo concorso nella stessa categoria, dopo aver letto
le email inviate a questa mailing list da Stefano Setti un mese fa,
sembrerebbe che ci sia qualche speranza.

Pero' non mi torna una cosa:

> -----Messaggio originale-----
> Da: Stefano Setti [mailto:ssetti@xxxxxxxxxxxx]
> Inviato: mercoled=EC 24 ottobre 2001 13.43
> A: dumbo@xxxxxxxxxxxxx
> Oggetto: [dumbo] Concorsi: Diplomati vs. Laureati
>=20
> [...]
> 2.  la Legge 341/90 (detta "Ruberti")
>    dice:  Con decreto del Presidente della Repubblica, adottato su=20
>    proposta del Ministro dell'universit=E0 e della ricerca=20
> scientifica e=20
>    tecnologica, su conforme parere del CUN, di concerto con=20
> il Ministro=20
>    per la funzione pubblica, sono dichiarate le equipollenze tra i=20
>   diplomi universitari e quelle tra i diplomi di laurea al fine=20
>   esclusivo dell'ammissione ai pubblici concorsi per l'accesso alle=20
>   qualifiche funzionali del pubblico impiego per le quali ne =E8=20
>   prescritto il possesso.=20
>=20
> Quindi, quando si legge concorso per laureati e da leggersi=20
> anche per diplomati in base alla legge341/90 art.9 par. 6
>=20
>=20
> Stefano

Con "al fine esclusivo dell'ammissione ai pubblici concorsi per
l'accesso alle qualifiche funzionali del pubblico impiego per le quali
ne =E8 prescritto il possesso" non significa forse per i concorsi dove
viene richiesto specificatamente il diploma universitario? In tal caso
non abbiamo risolto niente.

Inoltre la Circolare Presidenza Consiglio dei Ministri del 27 dicembre
2000, n. 6350/4.7 dice:=20

"Per le qualifiche non dirigenziali i titoli previsti dai Contratti
collettivi di lavoro quali requisiti per l'accesso alle posizioni C1,
C2, C3 del comparto Ministeri, nonche' per l'accesso alle equivalenti
qualifiche degli altri comparti, devono ritenersi equivalenti, sulla
base del nuovo ordinamento degli studi e dei corsi universitari, al
prescritto titolo di studio di primo livello denominato laurea (L)
previsto dall'art. 3 del citato regolamento ministeriale."

Qui si parla di categorie C1, C2 e C3!!! Non leggo D1, e non penso
neanche che in "altri comparti" la categoria D sia equivalente alla
categoria C! In questo modo, anche con in mano una laurea di primo
livello non ci servirebbe a nulla, anche perche' per le posizioni C1, C2
e C3 e' sufficiente il diploma delle superiori!

Spero di aver interpretato male qualcosa o di non aver letto qualche
altre legge che chiarisce positivamente la situazione. Qualcuno ne sa
qualcosa di piu'? Sono sicuro che con quello che ho in mano ora mi
direbbero un'altra volta di no, e non penso che la situazione cambi con
la laurea di primo livello.

Paolo
Per (de)iscriversi spedire un messaggio con SOGGETTO
"subscribe" (o "unsubscribe") a mailto:dumbo-request@xxxxxxxxxxxxx  
HomePage/Archivio lista http://www.freelists.org/cgi-bin/list?list_id=dumbo

Other related posts:

  • » [dumbo] R: Concorsi: Diplomati vs. Laureati