[dumbo] Lista e articolo senza accenti, virgolette e uguali...

  • From: "Marco Floriani" <marco.floriani@xxxxxxxxx>
  • To: Dumbo <dumbo@xxxxxxxxxxxxx>
  • Date: Tue, 30 Jan 2001 11:08:18 +0100

Ciao a tutti,

in attesa di meditare su quanto letto e di esprimere anch'io la mia
augusta opinione, segnalo al buon Colorio che l'indirizzo giusto
di quel pirata del Santi e' <jsanti@xxxxxxxxxx> (nell'elenco
precedente era scritto male, ma mi pare che stia ricevendo comunque
i messaggi).

Aggiungerei:

Cristian Prosser <cprosser@xxxxxxxxxx>
Stefano Della Puppa <sdellapuppa@xxxxxxxx>
Mauro Latini <latini@xxxxxxxx>

Poi non so se vogliamo allargare anche agli altri anni, ma forse e'
meglio di no, se vogliamo discutere in primo luogo di cene.

Al Prosser vorrei ricordare che oltre a non usare le accentate non
bisogna superare le 70 colonne altrimenti si hanno i bei risultati che
abbiamo visto con l'articolo di Egidi. Rieccolo in forma leggibile
(spero che le accentate si vedano):

---------------------------------------------------------------------

Ingegneria informatica resta e diventa laurea. Il rettore Massimo
Egidi ha confermato la "promozione" per i corsi di diploma.

L'ATENEO IN CITTA'

ROVERETO. Ingegneria informatica chiude? Niente di piu' falso. Le
esternazioni allarmistiche sparse nei giorni scorsi sono state
sgonfiate dal rettore dell'Universita' di Trento Massimo Egidi che ha
convocato appositamente i giornalisti per chiarire la situazione. I
diplomi che attualmente si consegnano a Rovereto vengono "cancellati"
(perche' l'ha deciso il Ministero) e trasformati in lauree. Gli
studenti possono stare tranquilli: la validita' dei diplomi e'
assicurata, sia in campo occupazionale che in quello scolastico.
Qualche esame in piu' e il diploma diventa laurea.

Le notizie positive comunicate ieri da Egidi alla presenza anche
dell'assessore roveretano Loss e al preside della Facolta' Armanini
sono state essenzialmente due: la prima rivolta a tranquillizzare gli
studenti, la seconda per mettere tranquilla Rovereto. Non solo i
diplomi saranno sempre riconosciuti, non solo saranno trasformati in
laurea, ma soprattutto resteranno a Rovereto. Il rettore non ha voluto
e non ha potuto sbilanciarsi oltre, anche perche' ha detto che fra un
paio di settimane potra' presentare pubblicamente il progetto
complessivo di riorganizzazione dell'ateneo ed e' necessario un
confronto preventivo con il presidente della Provincia Dellai e con la
stessa amministrazione di Rovereto.

Egidi ha voluto intervenire per correggere il disorientamento emerso
da notizie comunicate (o capite) non correttamente, ma di fatto ha
colto l'occasione per stringere ancora di piu' i legami con la citta'
che da decenni ambisce ad un ruolo di primo piano in campo
universitario. "Abbiamo investito miliardi - ha detto Egidi - e non
intendiamo rarefare la nostra presenza a Rovereto, ma renderla invece
organica. Le universita' sono alle prese con la trasformazione
ministeriale. Davanti ai corsi come quello di Rovereto le scelte sono
due: o chiudere o trasformarli in corsi di laurea. Noi abbiamo scelto
la seconda strada. Quindi i diplomi di ingegneria informatica saranno
trasformati in corsi di laurea".

Il rettore ha tranquillizzato gli studenti anche dal punto di vista
della validita' giuridica dei diplomi. Chi andra' a frequentare il
secondo anno avra' la possibilita' di optare se terminare il corso o
agganciarsi al corso di laurea, mentre si sta studiando il parametro
di equipollenza. L'universita' di Torni l'ha risolto aggiungendo di
fatto un semestre di studi al diploma per pareggiarlo alla laurea
triennale. C'e' da sperare di avere in citta' anche gli ulteriori due
anni di specializzazione o e' chiedere troppo? "Non credo sia troppo -
chiarisce l'assessore Donata Loss che nonostante tutto e' stata si puo' 
dire l'unica a non aver mai avuto dubbi sull'esito di questa vicenda - 
anche perche' qui abbiamo dimostrato di aver lavorato bene, di aver 
raggiunto una credibilita' invidiabile. Certo, Trento avrebbe potuto 
chiudere o portare i corsi da un'altra parte, e invece ha preferito 
Rovereto. Un motivo c'e', ed e' che la citta' e' all'altezza della 
situazione".

La trasformazione da diploma in laurea significa anche ampliare
l'offerta formativa: se oggi gli studenti sono 250, con la
trasformazione e' lecito attendersene di piu'. E non a caso e' in
discussione l'utilizzo di altri due piani del complesso dell'ex Ati
sui quali l'universita' vuole investire ulteriormente. Il rettore Egidi 
ha ricordato pero' un'altra cosa che sta alla base del rapporto fra le 
due citta' trentine: l'istituzione della "direzione polo Rovereto" che 
ha un suo dirigente dal quale dipendono vari servizi. E da Egidi e' 
arrivato anche un altro segnale positivo per Rovereto, dove potrebbero 
avere sviluppo insegnamenti a distanza legati al mondo di internet. 
Molto soddisfatta dell'arrivo della laurea triennale Donata Loss: "La 
citta' vi ha investito moltissimo sia in termini di fiducia 
nell'Ateneo, sia in termini di risorse e spazi, che anche in quelli di 
immagine politica e di credibilita' dinnanzi ai cittadini".



----------------------------------------------------------------------
Marco Floriani
Via Vigolana 8
I-38057 Pergine Valsugana TN
Tel.: +39 (0)461 510 450 (h 19-20)
Cell.: 0340 2475453
e-mail: <marco.floriani@xxxxxxxxx>


Per iscriversi  (o togliersi), basta spedire un  messaggio con SOGGETTO
"subscribe" (o "unsubscribe") a mailto:dumbo-request@xxxxxxx

Other related posts:

  • » [dumbo] Lista e articolo senza accenti, virgolette e uguali...